m
Attendere prego......

Ritratto di Synapses

Synapses

"Be creative".

Età: 24     Genere: M
Lingue: Italiano | Inglese | Francese
Cerco/offro: Conoscenza reciproca | scambio di idee | relazione amorosa durevole
Istruzione: Studente universitario corso triennale
Religione:
Tipo psicologico:
Sessualità: Eterosessuale
Membro di:
Tempo da ultima visita: 4 anni
Nazione: Italy   Stato/Provincia:
Città: Napoli    Codice postale:
Nome Skype:
Professione: Studente
Fumatore: No
Relazione corrente: Celibe/nubile
Convivo con: Con i genitori
Risposte all'autointervista: 64  
Contatta SynapsesAggiungi Synapses ai miei preferiti

Autointervista  

Introduzione
I miei interessi, hobby, abitudiniBiologia, medicina, psicologia, scrittura, poesia.
Cose che mi preoccupano per la mia vitaChe la mia razionalità possa prevalere sulla mia creatività.
La mia personalità
Il mio temperamento e carattereSono introverso, profondo e intuitivo. Sono a tratti determinato e a tratti abulico, ma dipende dal fatto che l'obiettivo finale abbia o meno, per me, un'importanza, un'utilità.
Cosa trovo di buono/bello nella vitaSe la vita esistesse potrei rispondere.
Cosa trovo di cattivo/brutto nella vitaSe la vita esistesse potrei rispondere.
Preferisco guidare o essere guidato?Preferisco la democrazia.
Quanto sono ordinato e incline alla disciplinaNessuna disciplina. La disciplina annichilisce la creatività, distrugge la coerenza e svaluta il raziocinio individuale.
Quanto sono gelosoNessuna gelosia e anzi credo che ognuno debba avere una vita sessuale indipendente dalla persona che ama.
Quanto mi considero creativoLa mia più grande dote è la creatività.
Quanto cerco di adattarmi alla società così com'è e quanto cerco di cambiarlaCerco di adattarmi quando è doveroso farlo (es: informarsi in campo politico ed economico) e cerco di cambiarla quando è incoerente (es: sono un attivista per i diritti LGBT).
Le mie preferenze e i miei gusti
Cosa apprezzo di più in una personaL'onestà intellettuale, la fantasia, la coerenza e la capacità di capire chi è attorno.
Generi di letture preferitiSaggistica.
Le mie vacanze preferite (luoghi, attività, compagnie ecc.)Montagna a una trentina di chilometri dal mare.
Film che mi piaccionoIl miglio verde.
I miei tipi di musica preferitiClassica.
I miei luoghi preferitiL'universo.
Persone che considero come modelli da imitareAssolutamente Einstein (per la filosofia del lavoro e dell'etica), Gandhi (per la politica) e Hawking (per la vita).
I miei sport praticati preferitiJogging.
Libri per me importantiPensieri degli anni difficili; Pensieri, idee, opinioni; Il libro della saggezza; Il mondo come io lo vedo.
I miei artisti (pittori, scultori, architetti, fotografi ecc.) preferitiNietzsche, Kant, Schopenhauer e Wittgenstein.
I miei sentimenti
Le mie paureChe la mia razionalità domini la mia creatività.
Cose che mi appassionanoScienza, filosofia, scrittura, poesia, musica classica.
Cose che mi irritanoPrepotenza, fanatismo e imposizione autoritaria delle proprie idee.
Cosa non potrei mai perdonareLa prepotenza.
Cose che mi annoianoPolitica.
Cose che mi stressanoIl cortisolo. :)
Cose che mi addoloranoLa guerra, il maltrattamento immotivato di animali e persone, l'ingiustizia e l'oppressione, il razzismo e il conformismo.
Cose che mi fanno ridereLa satira.
Cose su cui non riesco a scherzareLa morte, il dolore.
Cose di cui sono fieroLa fierezza è un sentimento ingannevole e inconsistente.
Come reagisco all'aggressività e alle offese altrui verso di meSentirsi minacciati dall'abbaiare di un cane è infantile.
I miei desideri e le mie motivazioni
I miei desideriDiventare uno scienziato e uno scrittore di successo.
Quanto sono soddisfatto della vita che faccioMolto.
Cosa vorrei cambiare della mia mentalitàNulla.
Cosa vorrei cambiare della mia emotivitàTutto.
Cosa farei se avessi 100 milioni di euro95 li darei in beneficenza a vari enti, 2.5 ai famigliari e il resto per me.
Cosa voglio fare prima di morireVivere.
Sogni e passioni a cui ho rinunciatoNon c'è passione a cui io rinunci.
I miei rapporti sociali
Quanto ho bisogno dell'approvazione degli altriPer me è irrilevante.
Mi sento abbastanza riconosciuto / apprezzato dalle persone a me vicine?No.
Quanto mi ritengo capace di capire quello che gli altri si aspettano o desiderano da mePoco capace.
In cosa mi sento incompresoRiguardo la mia filosofia.
Le mie autovalutazioni
Le mie virtù e i miei pregiOnestà e intelligenza.
Quanto mi ritengo intelligenteMolto.
In cosa mi sento diverso dagli altriIn tutto.
In cosa mi sento uguale agli altriSul fatto di sentirmi diverso.
La mia etica
La mia opinione sulla pornografiaE'una professione, a volte arte.
Cosa penso dell'altruismo e dell'egoismoChe l'altruismo è un sottoinsieme dell'egoismo, accezione che contempla ogni singolo comportamento umano.
Cosa penso della guerra e del pacifismoSono pacifista.
Cosa penso della poligamiaSe è bilaterale, cioè entrambi i partner possono (anche se non lo fanno necessariamente) avere più partner, non ci vedo nulla di ingiusto.
Le mie idee e opinioni
Il mio orientamento religiosoAgnostico.
Cosa penso del matrimonioPersonalmente non vorrei mai sposarmi.
Credo nel destino? Credo che tutte le cose seguano un piano predeterminato? Che nulla succede per caso?Mi sembra ovvio, ma non lo deduco ingenuamente dalle coincidenze.
Il mio orientamento politicoUmanista.
Chi penso sia responsabile dei mali della societàLa follia.
Cosa penso del consumo di droghe e della loro eventuale legalizzazionePenso che ogni droga attualmente illegale debba essere legalizzata, senza vendere indiscriminatamente però.
Cosa penso dell'amore, come lo definireiL'amore come lo conosciamo è un atto di conformismo.
Il mio orientamento filosoficoIndividuale.
Cosa penso che un individuo possa fare per migliorare la societàPensare, ragionare e inventare.
Le mie opinioni sull'astrologiaSciocchezza infantile.
Penso che l'Uomo sia fondamentalmente buono o cattivo?Bontà e cattiveria sono concetti astratti con cui identifichiamo comportamenti che ci suscitano, rispettivamente, sentimenti positivi e sentimenti negativi.
Cosa penso della modaConformismo.
Miscellanea
Le cose che ritengo più importanti per una vita degna di essere vissutaLa spontaneità.
Alcuni libri che ho letto negli ultimi 12 mesiSono troppi.