Attendere prego......

Ritratto di Splinder

Splinder

La vita è fatta di molti intermezzi in un'attesa infinita

-

Età: 30     Genere: M
Lingue: Italiano | Inglese | Francese
Cerco/offro: Conoscenza di me stesso | conoscenza reciproca | amicizia | interazione per hobby, giochi, sport, viaggi ecc. | interazione per suonare, cantare, ballare etc. | scambi linguistici | aiuto reciproco | cerco consigli
Istruzione: Studente universitario corso specialistico
Religione: Ateo o agnostico
Tipo psicologico: Introverso
Sessualità: Eterosessuale
Membro di:
Tempo da ultima visita: 5 anni
Nazione: Italy   Stato/Provincia: Nord Ovest
Città: Torino (provincia)    Codice postale:
Nome Skype: visibile solo per utenti registrati
Professione: Studente
Fumatore: Si
Relazione corrente: Celibe/nubile
Convivo con: Altro
Risposte all'autointervista: 46  

Autointervista  

Introduzione  
I miei interessi, hobby, abitudini
Pensare senza far nulla di materiale; Cercare di aumentare le mie competenze in modo trasversale; Leggere articoli e libri che trattano di psicologia, musica, letteratura, politica, giornali; Strimpellare/suonare il pianoforte; Imparare le lingue straniere-viaggiare; Volontariato
Dettagli su cosa cerco e offro
Amicizia, condivisione degli interessi, eventuali collaborazioni in progetti, confronti sui temi politici e interculturali.
Cose che mi preoccupano per la mia vita
L'interazione quotidiana e forzata con un ambiente formale, non riuscire a rapportarmi, la repressione coercitiva verso gli esseri umani, la mancanza di libertà personale e la situazione lavorativa.
La mia personalità  
Il mio temperamento e carattere
Stentoreo, riflessivo, timido, disponibile, curioso, ma anche freddo nelle relazioni e narcisista (forse in parte) e spesso arrabbiato
Quanto sono introverso / estroverso
Molto
Cosa trovo di buono/bello nella vita
Cultura, arte, naturalità, solidarietà
Cosa trovo di cattivo/brutto nella vita
Il darwinismo sociale, guerra, liberismo economico, il sadismo, l'ingiustizia sociale, l'ineguaglianza formale e sostanziale, l'omicidio, la squalificazione dell'umanità rispetto alle competenze
Preferisco guidare o essere guidato?
Essere guidato e guidare nel giusto
Le mie preferenze e i miei gusti  
Cosa apprezzo di più in una persona
Apprezzo chi dimostra di avere una visione del mondo non totalmente conformistica, e invece mi stupisco di come di solito tantissimi abbiano una idea di come vadano le cose preconfezionata
Generi di letture preferiti
Saggi, romanzi, articoli accademici sulle tecnologie alimentari, poesie, monografie, giornali, grammatica inglese
Le mie vacanze preferite (luoghi, attività, compagnie ecc.)
In un luogo dove poter ricaricare le energie
Film che mi piacciono
Film comici, film d'autore.
I miei tipi di musica preferiti
Classica, Jazz, musica popolare, canzoni d'autore
I miei sentimenti  
Le mie paure
Mi preoccupa seriamente di non essere materialmente in grado di vivere in società e quindi dell'emarginazione sociale. Gli esseri umani che prediligono la distruzione di ciò che li circonda.
Cose che mi appassionano
Musica, libri, sport/escursioni in natura, prendersi dei momenti di relax
Cose che mi irritano
Chi è prepotente, chi vuole comandare gli altri senza le competenze umane.
Cosa non potrei mai perdonare
Non so, tendenzialmente perdono da "buon cristiano" senza esserlo
Cose che mi annoiano
L'elevazione della banalità come bene supremo e meritevole di stima, il livello di conformismo generale, gli sceneggiati televisivi, il qualunquismo, il nichilismo, la musica pop
Cose che mi stressano
I ritmi pressanti
Cose che mi addolorano
L'indifferenza; Chi si vuole elevare abbassando o umiliando gli altri.
Cose di cui sono fiero
Di essere fondamentalmente onesto
I miei desideri e le mie motivazioni  
I miei desideri
Raggiungere abbastanza competenze per lavorare in modo autonomo, conoscere le lingue per aver minor vincoli geografici, approfondire gli interessi privati, costruire una vita socialmente soddisfacente, riuscire a suonare dei pezzi al piano.
Cosa cerco e non riesco a trovare
Una dimensione
Quanto sono soddisfatto della vita che faccio
Attualmente molto poco
I miei progetti
Creare una nicchia, dove poter vivere secondo la mia vocazione.
Cosa farei se avessi 100 milioni di euro
Li investirei in un progetto volto a riqualificare persone disagiate, aprirei un'impresa a misura di uomo
Cosa voglio fare prima di morire
Capire più cose possibili della vita sulla terra
I miei rapporti sociali  
Quanto ho bisogno dell'approvazione degli altri
Penso di avere poco bisogno dell'approvazione degli altri in riferimento alla media.
Cosa mi aspetto da un amico, cos'è per me la vera amicizia
Condivisione di interessi, valori. Solidarietà. Disponibilità a trascorrere un po' di tempo insieme per fare q.cosa che interessi ad entrambi.
Cosa faccio per il bene comune
Volontariato.
Tutti i giorni cercando di comportarmi in modo corretto, ed avendo attenzione per i problemi che mi circondano; pur col rispetto dei miei limiti e delle energie che posso destinare agli altri.
Cosa sono disposto ad offrire gratuitamente
Qualsiasi informazione sul cibo; Quello che so in generale.
In cosa mi sento incompreso
Posso essere visto come asociale, mentre nella realtà dei fatti lo sono davvero molto poco e sicuramente q.cuno se ne può accorgere ma comunque sempre in pochi
La mia storia  
I miei successi
Per il momento solo qualche piccola soddisfazione.
I miei insuccessi
Non essere riuscito a rapportarmi come avrei voluto in alcune situazioni, col senno di poi.
Delusioni che ho avuto
Delusioni in amore, forse continuerò ad averne altre.
Libri che mi hanno cambiato la vita
-Timido docile ardente. (Luigi Anepeta)
-Psicoanalisi della società contemporanea (Erich Fromm)
-Il negro e l'altro (Franz Fanon).
-Se questo è un uomo (Primo Levi)
-Il processo (Franz Kafka)
-Anna Karenina (Lev Tolstoj)
-Il primo libro del Capitale (Karl Marx)
-La serie mytologiques (Claude Levi-Strauss)
-Genealogia della morale (Friedrich Nietzchè)
-L'origine dell'uomo e la selezione sessuale (Charles Darwin)
-Qualche lettura su Nil Alienum di Luigi Anepeta.
Cose che ho realizzato, costruito, prodotto
Poesie, interpretazioni al piano
Errori che ho commesso
Cercare di essere diverso da come ero in realtà
Le mie autovalutazioni  
Quanto mi stimo, mi apprezzo
Attualmente poco
Le mie virtù e i miei pregi
Qualche virtù umana
I miei difetti e vizi
Di avere poca autostima
La mia etica  
I miei principi etici
Onestà morale
Le mie idee e opinioni  
Il mio orientamento religioso
Ateo, ma riconoscente dei valori cattolici
Cosa penso del matrimonio
Non lo conosco
Credo nel destino? Credo che tutte le cose seguano un piano predeterminato? Che nulla succede per caso?
Si e No
Miscellanea  
Le cose che ritengo più importanti per una vita degna di essere vissuta
Niente di valido per tutti
Italiano
English
Español
Français
Deutsch
Copyright © Intervista.link