m
Attendere prego......

Ritratto di Lea68

Lea68

Sono la cavia di me stessa.

Sono un animale anomalo.

Età: 74     Genere: F
Lingue: Italiano
Cerco/offro: Amicizia
Istruzione: Dottorato
Religione: Religione personale
Tipo psicologico:
Sessualità: Eterosessuale
Membro di: Createca, Caffè Freud
Tempo da ultima visita: 4 anni
Nazione: Italy   Stato/Provincia:
Città: Roma    Codice postale: 00185
Nome Skype: visibile solo per utenti registrati
Professione: Professionista
Fumatore: No
Relazione corrente:
Convivo con: Con non familiari
Risposte all'autointervista: 89  
Sito web personale: visibile solo per utenti registrati
Social network: visibile solo per utenti registrati
Contatta Lea68Aggiungi Lea68 ai miei preferiti

Autointervista  

Introduzione
I miei interessi, hobby, abitudiniPsicologia, cucina, arredamento, viaggi, amicizie, politica, cambiamenti sociali, sesso, amore, animali......
Dettagli su cosa cerco e offroOffro un sacco di conoscenze accumulate con l'età: sull'amore in tutti i sensi, sulla cucina sincretica, sugli usi e costumi in olanda (alcuni) nel Sud Est Asiatico, sui cinesi di When Zou, sui maschi.
Cerco qualcuno che mi faccia stare sveglia, camminare, ridere e intenzionato o intenzionata a cambiare il mondo (ma che non sia matto/a).
Cose che mi preoccupano per la mia vitaIl rimbecillirmi, non potermi curare. Essere sola e maltrattata, come per esempio succede a molti emarginati o anche persone benestanti nelle strutture per anziani.
Cose che mi preoccupano per la vita delle persone per me importantiSoffrire, la solitudine, morire da sola.
Cose che mi preoccupano per la vita di tutti gli esseri umaniLe guerre,le ingiustizie, la fame ecc..
La mia personalità
Il mio temperamento e carattereSono molto simpatica e accomodante, ma se mi arrabbio sono tremenda.
Quanto sono introverso / estroversoNon sono introversa perchè molto aperta agli altri, ma anche molto riflessiva sulla natura umana mia e degli altri. Eè una categoria che mi pare riduttiva.
Cosa trovo di buono/bello nella vitaIl sole, i bei paesaggi, le persone generose, i bambini, i gatti e i cani affettuosi.
Cosa trovo di cattivo/brutto nella vitaLe persone che pensano e agiscono negativamente e che anche senza essere mai state danneggiate dallo stessa persona odiata.
Preferisco guidare o essere guidato?Sono tendenzialmente una leader, come spesso succede a chi se è fatta da sola, ma se trovo qualcuno più competente di me io seguo, e molto volentieri.
Quanto sono conformistaNon credo di esserlo ma questo spetta agli altri giudicare.
Quanto sono ordinato e incline alla disciplinaTra le mie virtù l'ordine è piccolissima.
Quanto è importante per me la sinceritàE' la prima virtù di una persona, che se mi racconti una bugia poi non posso più credere a ciò che dici e con me hai chiuso.
Quanto sono gelosoNon sono paranoica ma odio i bugiardi. Alla prima bugia ti licenzio e te ne vai.
Quanto sono invidiosoTanto: invidio chi è più alta, chi è più magra, chi ha sicurezza di sè e anche chi sa fare correttamente i soldi.
Quanto sono arrogante o presuntuosoNon molto presuntuosa perchè quando ho pensato che ero molto figa anche lavorativamente subito arriva una prova contraria.
Quanto sono pigroTanto
Quanto mi considero creativoMolto. Anzi , moltissimo.
Quanto ho paura di morireBoooooo
Quanto cerco di adattarmi alla società così com'è e quanto cerco di cambiarlaHo sempre cercato di cambiare la società e anche di trovare i lati positivi dei cambiamenti.
Quanto sono narcisistaCosa significa? Se intendete ricevere riconoscimenti e coccole: allora si lo sono. Ma sgamo abbastanza facilmente la plastica.
Le mie preferenze e i miei gusti
Cosa apprezzo di più in una personaSincerità, apertura mentale, positività, intelligenza, curiosità, voglia di sapere, affettuosità.
Generi di letture preferitiI saggi e i romanzi intelligenti.
Le mie vacanze preferite (luoghi, attività, compagnie ecc.)Mare, Grecia, Roma, Tailandia, Sperlonga, Chiang Mai. Mexico DF, Alcatraz in Umbria, Parigi, New York, Lisbona ecc.
La compagnia di un uomo amato era bella, ma anche un'amica con la quale fare shopping va benissimo.
Film che mi piaccionoIl Declino dell'Impero Americano
I miei tipi di musica preferitiDalla musica balinese ai Pink Floid
I miei luoghi preferitiMare, Grecia, Roma, Tailandia, Sperlonga, Chiang Mai. Mexico DF, Alcatraz in Umbria, Parigi, New York, Lisbona ecc.
Persone che considero come modelli da imitareAnais Nin perchè ha frequentato gente interessante, ha saputo godersela ed è morta di vecchiaia.
I miei sport praticati preferitiCamminare, giocare nell'acqua, sciare, yoga kundalini, Tai Chi
I miei sport preferiti come spettatorePattinaggio artistico
Forme di nutrizione scelte (vegetariana, vegana, onnivora ecc.)Quasi vegana.
Tradizioni che mi piaccionoRispettoper gli anziani (a meno che siano stronzi)
I miei artisti (pittori, scultori, architetti, fotografi ecc.) preferitiKlimt,
I miei oggetti preferitiLo scaldino elettrico d'iverno e il ventilatore d'estate.
I miei comici e umoristi preferitiCrozza, Pach Adams
I miei registi cinematografici preferitiChe palle io non me li ricordo. Fellini perchè l'ho conosciuto di persona.
I miei sentimenti
Le mie paureHo paura degli idioti, della gente ignorante e piena di pregiudizi scemi. Dei violenti che se la prendono coi più deboli. Ho anche paura delle paure altrui.
Cose che mi irritanoGiocare a carte. Vedere le partite. Ascoltare banalità o gente presuntuosa.
Cosa non potrei mai perdonareLa considerazione di me come interessata: ai soldi, al potere, alla notorietà, eccc, ma questo è anche un mio problema visto che sono più capace di spendere che di guadagnare.
Quanto sopporto la solitudine, con quale frequenza mi sento soloHo passato un'infanzia troppo solitaria o meglio con una madre dominata dal senso dell'abbandono.
Ho bisogno del mio spazio con persone vicine.
Cose che mi annoianoGiocare a carte. Vedere le partite. Ascoltare banalità o gente presuntuosa.
Cose che mi stressanoFare i conti.
Cose che mi addoloranoLe ingiustizie, il fatto che tanta gente al mondo non abbia da mangiare o da curarsi, gli abbandoni di bambini o in genere i distacchi, le violenze.
Cose che mi commuovonoI film di Spielberg che finiscono con un "ritorno".
Cose di cui sono fieroDi essere trasparente, di essere riuscita spesso a sfuggire i condizionamenti, di aver scelto le passioni vitali.
Come reagisco all'aggressività e alle offese altrui verso di meLi per lì mi immobilizzo, poi dipende, se la mia aggressività mi sembra eccessiva fuggo e rimando la vendetta, più spesso li mando a quel paese subito.
Come reagisco alle accuse e alle criticheLe ascolto soprattutto quando sono esposte con garbo perchè mi permettono di migliorare. Quando sono stupide invece mando a quel paese l'emittente.
Cose che mi fanno intenerireBambini, persone candide, animali.
Cosa mi piace del mio lavoroChe mi fa conoscere le persone e che mi fa sentire importante per via di aiutarle a stare meglio.
Cosa non mi piace del mio lavoroStare seduta o comunque vincolata. la prossima vita sarò più peripatetica.
I miei desideri e le mie motivazioni
I miei desideriFare del Caffè Freud un luogo di incontro esclusivo per gente che vuole impegnarsi per il miglioramento del mondo. (Tanto vale essere grandiosi)
Cosa cerco e non riesco a trovareCoccole, perchè non sono mai abbastanza.
Quanto sono soddisfatto della vita che faccioDa uno a dieci direi 8 in questo momento.
Cose che mi sono mancateAutostima, amore paterno, amore materno
Abitudini che vorrei smettereA mangiare tanto.
I miei progettiIdem con patate
Cosa farei se avessi 100 milioni di euroTroppi soldi mi fanno confusione.
Cosa voglio fare prima di morireScrivere due libri che ho in canna.
I miei rapporti sociali
Quanto ho bisogno dell'approvazione degli altriAbbastanza. Ebbene tanto, lo confesso.
Cosa mi aspetto da un amico, cos'è per me la vera amiciziaAmore senza sesso. Ma a gradi diversi.
Cosa faccio per il bene comuneIl Caffè Freud
Cosa sono disposto ad offrire gratuitamenteConsulenze di ristrutturazioni e arredamento
Mi sento abbastanza riconosciuto / apprezzato dalle persone a me vicine?Si
Quanto mi ritengo capace di capire quello che gli altri si aspettano o desiderano da meAbbastanza
In cosa mi sento incompresoNiente. Dipende a chi penso. I/le coglioni/e non mi interessano. Io poi credo di sapermi esprimere.
Persone che mi hanno aiutato e a cui sono gratoTroppe per poterle elencare alla mia età-
Quanto penso di soddisfare le aspettative e i desideri delle persone a me vicine?Bastaaaaaaaaaaaaaaa
La mia storia
I miei successiEssere riuscita a scrivere dei libri, a smettere di fumare, ad arrivare alla mia età conservando la capacità di ridere e far ridere.
Errori che ho commessoOrmai non me li ricordo più. ma sono tanti
Le mie autovalutazioni
I miei difetti e viziMi arrabbio facilmente e in modo rumoroso.
La mia etica
La mia opinione sulla prostituzioneE' triste ed io ne conosco i risultati. Una scissione tra sé e il proprio corpo.
La mia opinione sulla pornografiaNiente di male se è ben fatta e suggerisce qualcosa di diverso. Ma vedere pornografia porta a essere letteralmente "fuori di sé"
La mia opinione sull'omosessualità e la bisessualitàTutto OK ma ora ce n'è troppa: ci sarà qualche problema tra i sessi?
Cosa penso dell'abortoSe proprio non vuoi e non te la senti vai a farlo. E' brutto un figlio indesiderato o guastafeste,
Cosa penso dell'eutanasiaA male estremo....
Cosa penso della pena di morteOrribile.
Cosa penso sulla tortura e in particolare se possa essere ammissibile in casi particolariGià la carcerazione è una tortura.
Le mie idee e opinioni
Il mio orientamento religiosoSono quasi Caodaista
Cosa penso del matrimonioBella cosa per pochissimi
Credo nel destino? Credo che tutte le cose seguano un piano predeterminato? Che nulla succede per caso?Bohhhh
Il mio orientamento politicoSinistra anomala
Chi penso sia responsabile dei mali della societàGli ignoranti e coglioni
Cosa penso del consumo di droghe e della loro eventuale legalizzazioneMeglio legalizzare che sovvenzionare la criminalità organizzata. Se smettessimo di perseguire le droghe guadagneremmo un sacco di soldi ed energie per stare meglio. Tanto chi si droga si "accontenta" di alcool o di psicofarmaci.
Cosa penso dell'amore, come lo definireiBuonanotte. Ho avuto per amante un signore che ha riflettuto sull'amore ed io mi sono sempre qualificata per "amorologa". La verità sull'amore è complessissima e ho letto migliaia di libri in proposito. Non ne farò dunque quì uno spot deficente.
Miscellanea
Le cose che ritengo più importanti per una vita degna di essere vissutaL'amicizia e l'amore e un lavoro di passione
Alcuni libri che ho letto negli ultimi 12 mesiLa cura Shopenauer e pochi altri.
Se dovessi passare un mese in un'isola disabitata, senza comunicazioni con il mondo esterno, cosa porterei con meUn paio di forbicine e 20 libri tra romanzi e saggi.
Quanta dimestichezza ho con i computer e le tecnologieMedia per la mia età.
Cosa penso di questo sitoCurioso. Vediamo se funziona.