m
Attendere prego......

Risposte

La mia personalità
Cosa trovo di cattivo/brutto nella vitaminutestomidnight: L'egoismo, l'ipocrisia, il non rispettare gli altri
walter: La falsità, l'inaffidabilità, le ingiustizie
novella: La maleducazione
laquila09: La voracità del genere umano che non ha mai abbastanza ricchezza. Il sadismo degli esseri umani il cui godimento massimo è torturare un loro simile. La distruzione lenta del nostro pianeta
chemieacta: L' ipocrisia,
mikele: Le cose andate male
mastermeji: L'egoismo umano
kattivissimav: Che abbiamo dovuto stabilire delle regole rigidissime per vivere insieme senza ammazzarci a vicenda.
marcello: Trovo di brutto il fatto che è raro trovare persone che coltivino autentici sentimenti di altruismo e di compassione. Ognuno pensa a sè.
yorick75: Tutto ciò che è fuori (ok, fa un po' hikikomori ma è da contestualizzare, specificare, etc.)
romeparis: Inegalités , la dégradation de l'autre
giulia: La prepotenza,la tendenza truffaldina e prevaricatrice molto diffusa; l'individualismo esasperato assieme alla generale assenza di valori come quelli sopra detti
valya: Bè, nella vita purtroppo ci sono anche tante cose brutte e nei momenti peggiori tendiamo a concentrarci purtroppo solo su queste.

Innanzitutto non tollero ogni forma di ingiustizia e di prevaricazione dei forti sui più deboli; non sopporto le prepotenze, da quelle perpetuate ad esempio dalla società stessa attraverso la sua organizzazione per arrivare a quelle più quotidiane, come quelle che ad esempio si fanno i bambini tra di loro a scuola.

Non sopporto la disonestà, la corruzione, la falsità, l'ipocrisia, e penso che uno dei problemi maggiori nella società occidentale sia quello di anteporre il profitto al benessere e al valore dell'individuo, commisurato appunto alla sua capacità di produrre beni materiali.

Il male più grande è che si dimentica l'uomo nella sua essenza più nobile, quella spirituale e interiore, per dare spazio solo a quella esteriore, in un abbrutimento generale dove l'individuo è schiacciato da una mentalità volta all'accumulo e al mero apparire.

Forse la cosa più triste è notare - essendo io un'educatrice - come il male sia radicato in fondo nell'anima umana, visto che l'istinto primario dei bambini e dei ragazzini è comunque sin da molto piccoli quello di prevaricare sul più debole, quello di dare addosso ed emarginare chi non è come gli altri. Solo l'educazione può arginare l'istinto belluino e primitivo di sopraffazione.

Io ho una visione molto cupa e pessimista della natura umana, ben rappresentata a mio avviso ne "Il signore delle mosche" di Golding.

ilsolitario: La società il cui modello predominante è degli estroversi.
mortimer_douglas: La superbia, l'arroganza, la mancanza di coerenza, le contraddizioni, l'ipocrisia
luposolitario: Ipocrisia, falsità, convenzioni sociali, gelosia, possessività
dave: L'ignoranza. l'indifferenza. la prepotenza. il pregiudizio. la prevaricazione.
salvio: L'arroganza,l'individualismo l'ipocrisia e la corruzione
laurel: Egozentrische Menschen
davidcerr: La violenza, fisica e verbale